Durata comprovata

 

E che la qualità sia a lungo termine un investimento sicuro, Kyocera lo ha già dimostrato più volte e in modo incontrovertibile:

I moduli Kyocera sono resistenti al PID

Kyocera è stato uno tra soli 4 produttori i cui moduli hanno superato il test di carico di alta tensione del Centro Fraunhofer per il fotovoltaico al silicio CSP senza segni di degrado da potenziale indotto (PID).

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

I moduli Kyocera superano il test di lunga durata del TÜV

I moduli Kyocera hanno convinto il TÜV Rheinland posizionandosi come primi al mondo nella serie di test di lunga durata dell’istituto stesso. I moduli fotovoltaici sono stati sottoposti a requisiti decisamente più rigorosi rispetto alla normativa IEC 61215 in vigore. Infatti, al posto di un modulo separato per test, lo stesso modulo viene sottoposto a tutti i 4 singoli test consecutivamente. Nel corso di tali test è stato esaminato il comportamento in relazione a criteri quali umidità/calore, variazioni di temperatura, umidità/gelo e diodi di bypass, con un periodo di test lungo 12 mesi.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Impianto pilota Kyocera dal 1984 a Sakura, Giappone

Nel 1984, Kyocera Solar installò un impianto pilota di 43 kWp a Sakura (Giappone). Quegli stessi moduli producono ancora oggi rendimenti eccezionali e fanno dell’impianto un fulgido esempio di applicazione pratica, soprattutto a fronte del fatto che, in 25 anni di funzionamento, le perdite di potenza ammontano solo al 9,6% – un risultato tanto più sorprendente se si considera che a raggiungere simili rendimenti sono moduli prodotti con la tecnologia e i materiali disponibili all'epoca della realizzazione dell’impianto. Ciò conferma che le nostre celle solari hanno una durata di vita di molto superiore alla media.

Tecnologia fotovoltaica Kyocera per la Toyota Prius

Kyocera riesce a soddisfare senza alcuna difficoltà anche i severi requisiti di qualità posti dal gruppo Toyota – non a caso i nostri moduli fotovoltaici entreranno a far parte di un'innovativa dotazione della Toyota Prius di terza generazione: quando l’auto è parcheggiata, un sistema ad energia solare ne rinfresca l’abitacolo.

Scroll to top